REGIONE; IACP PALERMO: TAMAJO (SICILIA FUTURA), ASSICURARE STIPENDI A LAVORATORI DELL'ISTITUTO CASE POPOLARI DI PALERMO PUGNIRATO PER 15 MILIONI



Il deputato Tamajo, non siano i dipendenti a pagare le conseguenze della mala gestio dell'Iacp


PALERMO – “La vicenda dell'Istituto autonomo case popolari di Palermo con conti pignorati per 15 milioni di euro sta diventando insostenibile per i lavoratori che già a giugno non hanno ricevuto lo stipendio. Appare paradossale che per la mala gestio dell'Iacp nessuno paghi e che siano i soggetti deboli, cioè i dipendenti, a piangerne le conseguenze. Mi auguro che ci sia un intervento rapido dell'Assessorato regionale alle Infrastrutture affinché si mettano in sicurezza gli stipendi dei lavoratori. Credo che anche dai creditori pubblici ci debba essere una maggiore disponibilità ad evitare danni a madri e padri di famiglia che con la gestione pessima dell'Iacp non c'entrano nulla". Lo afferma Edy Tamajo, deputato regionale di Sicilia Futura.


Commenti